Aiutiamo le popolazioni native

L’Amazzonia non è solo la più grande foresta pluviale al mondo, ma è anche il luogo d’origine di 400 tribù indigene che dipendono dal suo prezioso ecosistema. Si calcola che solo nell’Amazzonia brasiliana si stanzino oltre 25 milioni di abitanti legati profondamente alla loro cultura e alle loro tradizioni centenarie.

La loro vita è messa a rischio dalle numerose e continue minacce esterne tra cui l’estrazione mineraria, gli allevamenti e le colture intensive e la costruzione di nuove strade.
A causa della devastazione sistematica e quotidiana del loro territorio, le popolazioni rurali del Tocantins, stato che fa parte dell’area denominata Amazonia Legal, si ritrovano spesso in condizioni di povertà e per necessità praticano attività di bracconaggio e disboscamento per riuscire a sopravvivere.

Per tale ragione LetItTrees vuole aiutare le circa 300 famiglie indios stanziali nell’area di Loroty, coinvolgendole nell’opera di salvaguardia dei terreni adottati. Ogni adozione di metri quadrati di foresta a rischio contribuisce a finanziare quelle famiglie nell’azione di controllo, monitoraggio e protezione dei territori.

È un cambiamento radicale di paradigma, creare un’economia virtuosa basata sulla sostenibilità e la legalità, non più depauperando la foresta ma proteggendola.