Conserviamo la biodiversità

Sapevi che l’Amazzonia ospita almeno 40 mila tipi di piante e oltre 3 milioni di specie di animali?
La grande foresta pluviale è un luogo dal valore biologico inestimabile. Nella sola regione di Manaus, si sono stimate 110 varietà di alberi in 1.000 mq!

Si calcola che in Amazzonia viva il dieci per cento di tutte le specie animali conosciute. Alla sopravvivenza della foresta amazzonica è legata a doppio nodo l’esistenza di molti animali, per esempio del giaguaro o del delfino amazzonico. Questo particolare cetaceo dal colore rosa, è tra le specie a rischio estinzione in quanto il suo habitat naturale, le acque dolci del Rio delle Amazzoni, è sempre più minacciato dall’inquinamento.

Sono numerosi gli scienziati che ritengono che i tanti tasselli che compongono l’Amazzonia (biodiversità vegetale e animale, acque dolci, sistemi idrologici, aree antropizzate e gli enormi tratti di foresta pluviale), sono strettamente connessi tra loro e per poterne garantire equilibri, integrità e sopravvivenza, l’intera regione amazzonica deve essere considerata come un grandioso unico bioma.

La ricca biodiversità della foresta offre anche un enorme potenziale economico non adeguatamente sfruttato. Difatti per colpa delle continue devastazioni, si perdono numerose specie animali e vegetali ancora non sufficientemente studiate dalla scienza e che potrebbero rappresentare risorse per la medicina e per altre discipline.

Questa preziosa varietà, questo mondo incredibilmente ricco e allo stesso tempo immensamente fragile, deve essere preservato. LetItTrees propone una strada semplice e concreta: l’adozione di appezzamenti di foresta a rischio che oltre ad essere sottratti alla deforestazione vengono protetti e monitorati quotidianamente da famiglie locali.